FRANCO CAPUANA
Direttore d'orchestra e compositore (Fano, 29-IX-1894 - Napoli, 10-XII-1969). Diplomato in composizione al Conservatorio di Napoli con De Nardis nel 1915, dopo un periodo di tirocinio diresse al «Biondo» di Palermo (1921-22), al «Carlo Felice» di Geriova (1923), al «Grande» di Brescia (Turandot, 1927). Passato a Torino nelle stagioni 1929 e '30, diresse tra l'altro Debora di Pizzetti, L'amore medico di Wolf-Ferrari, Il re di Giordano. Dal 1930 al '37 fu direttore al S. Carlo di Napoli, ove presentò opere di repertorio, fra cui molte di Wagner. Esordì alla Scala con Goyescas di Granados nella stagione 1937-38, durante la quale concertò anche le prime rappresentazioni di Marghetita da Cortona di Refice e Proserpina di R. Bianchi. Negli anni attorno al 1940 fu attivo in numerose città italiane e straniere (tra cui Madrid, Barcellona, Il Cairo, Buenos Aires, Berlino, Copenaghen). Dopo una breve stagione di balletti e opere moderne al Teatro delle Arti di Roma, nel 1946 diresse una stagione d'opera al Covent Garden con i complessi dei S. Carlo. Tenne inoltre a battesimo varie opere e riesumazioni, fra cui Alzira di Verdi (Roma, 1967). Dal 1949 al 1952 fu direttore musicale alla Scala. [DEUMM]